IUC: I.M.U.-T.A.S.I.
IUC: I.M.U.-T.A.S.I.


TASI - anno 2016
L'art.1, comma 14 della Legge di Stabilità n. 208/2015 introduce l'ESENZIONE DAL PAGAMENTO DELLA TASI PER LE UNITA' IMMOBILIARI DESTINATE AD ABITAZIONE PRINCIPALE, dal possessore,nonchè dall'utilizzatore e dal suo nucleo familiare.
Delibera CC n. 22 del 28/04/2016 allegata
REGOLAMENTO TASI
 
IMU - anno 2016
Prima Rata: da versare entro GIOVEDI' 16 GIUGNO 2016.
REGOLAMENTO IMU
 
ALIQUOTE I.M.U.
TIPOLOGIA IMMOBILE ALIQUOTA 2016
Abitazione principale solo per le categorie A1 - A8 - A9 e relative pertinenze 
(nella misura massima di un'unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali C/2, C/6, C/7)
4,00 per mille
Immobili posseduti dai soggetti passivi dell'imposta sul reddito delle società 9,50 per mille
Altri fabbricati 9,50 per mille
Aree fabbricabili 9,50 per mille
Detrazione per abitazione principale Euro 200,00

IMU COMODATO
Con la nuova disposizione della Legge di Stabilità n. 208/2015, art.1 comma 10, viene ridotta del 50% la base imponibile IMU per gli immobili concessi in comodato d'uso a figli o genitori. Il beneficio si applica purché:
a)  il contratto sia registrato;
b)  il comodante possieda nello stesso Comune un immobile adibito a propria abitazione principale ( non di lusso cat. A1, A8 , A9) e solamente un altro l'immobile concesso in comodato.
I requisiti di beneficio devono essere attestati con il modello di dichiarazione IMU da presentarsi entro il 30/06/2017.


Il versamento non è dovuto per importi inferiori ad Euro 12,00 annui.

Calcolo on-line

Calcolo On-Line delle Rendite Catastali (sito Agenzia delle Entrate)